admin | diminuisci carattere ingrandisci carattere
Associazione Nazionale fra Pensionati ed Esodati della Banca Commerciale Italiana - ANPECOMIT
mondocomit
pubblicato il 26/04/2010

Le riflessioni e le risposte di Tina. Aderendo alla nostra richiesta la nostra cara amica poetessa e scrittrice Fortuna Della Porta, moglie del nostro socio Catello Califano, si è dichiarata generosamente disponibile ad avviare , nell'ambito dei siti Anpecomit una rubrica destinata alle sue riflessioni poetiche, filosofiche ,sociali di attualità ed alla risposte alle eventuali domande dei nostri lettori. La ringraziamo di cuore pubblicando  questo suo amaro, lucido osservare quel fenomeno sociale dell'emarginazione di alcuni di noi che spesso ignoriamo o facciamo finta di ignorare quando ci capita a certe ore di entrare o uscire in una stazione ferrroviaria. Un mondo desolante di esclusi e di infelici. Da non dimenticare. Mai.E ricordo che ci sono sul tema due bellissime poesie di Tina dal suo libro "Rosso di Sera":> Conosci il demone delle stazioni?> Bella bimba della Tiberina (Antonio Maria Masia)PUbblicheremo, via via, una parte significativa dei suoi lavori e di quelli da lei scelti fra le opere di altri autori.Riteniamo che in questo modo la nostra "pagina" culturale risulterà arricchita e sempre più gradita ai nostri soci ed agli altri visitatori esterni.Tina attende i vostri messaggi (fortunadellaporta@virgilio.it)




Confesso
[scarica file]
Sonetti napoletani
[scarica file]
Fallujah di pietra bianca
[scarica file]
d'amore e di sensi
[scarica file]
Ritratti
[scarica file]
Roma
[scarica file]
Scacco al Re
[scarica file]
ad Ana Politkovskaja
[scarica file]